L’Uomo Che Uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam

Solo dopo molto tempo ho potuto comprendere grazie ai grandi artisti come le opere più acclamate e riuscite non sempre si realizzano all'inizio della loro carriera e solo per motivi pratici. Per riuscire a raggiungere la forza voluta infatti il genio deve raffinarsi e soprattutto trovarsi circondato dallo stesso mondo che andava ricercando e che … Continua a leggere L’Uomo Che Uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam

Mulholland Drive di David Lynch

Perché secondo il mio parere David Lynch è attualmente il più grande regista sul pianeta terra? Partiamo dalle basi: il cinema è sostanzialmente definito dalle immagini e soprattutto dalla velocità di cui il regista si arma per renderle vive e funzionali all'opera che vuole fortemente. L'opzione che il cinema pone come principale è la seguente: … Continua a leggere Mulholland Drive di David Lynch

Cosmopolis di David Cronenberg

Oggi parliamo della storia di una soggetto in particolare attraverso un percorso guidato verso il passato, questa persona nel corso del film diventa sempre più vulnerabile ed infantile e cerca di scappare inconsciamente dal mondo che si è costruito intorno e, da cui ora decide di fuggire. Robert Pattinson è stato sorprendente poiché ha deciso … Continua a leggere Cosmopolis di David Cronenberg

C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino

Quentin Tarantino ci ha sempre dimostrato l'impossibile e lo stravolgimento delle comode e consuete regole della settima arte. Nel corso della sua grandiosa ed ormai affermata carriera ha raggiunto una tale possibilità di comprendere e sfruttare il mezzo cinematografico tale, da essere persino capace con le sue mani di cambiare una tragica e sanguinosa storia … Continua a leggere C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino